Compi le formalità

Applicazioni, consigli e permessi, circa le formalità edili

Gli ultimi cambiamenti nella legge edile dovevano far sì che compiere le formalità legate all’inizio dei lavori fosse molto più facile. E, in effetti,ciò è accaduto – ma questo non ha diminuito la quantità di formalità da compiera, ha rimandato solamente il loro compimento alla tappa finale della costruzione.

Cominciando la costruzione bisogna compiere le seguenti formalità:

  1. Acquistare il suolo oppure essere titolari del diritto di proprietà dello stesso–questo sarà necessario nell’applicazione per la costruzione.
  2. Acquistare il progetto della casa e adeguarlo al suolo creando un piano di costruzione – anche necessario durante la segnalazione della costruzione.
  3. Inoltrare la segnalazione della costruzione nell’Ufficio del presidente della regione – esso deve contenere i due sovrannominati documenti.
  4. Ottenere il permesso di accesso alla strada pubblica – non è un documento obbligatorio, ma in molti casi può rivelarsi essenziale per non arrivare alla situazione nella quale venga fuori che non sia consentito l’accesso al proprio suolo.
  5. Ottenere il permesso di collegare l’elettricità, la rete fognaria, la fornitura d’acqua ect. – I permessi non sono necessari per l’applicazione, ma essi saranno necessari per mettere l’investimento in funzione, per questa ragione vale la pena prendercene cura già in anticipo.